BIOFEEDBACK

COS’È IL BIOFEEDBACK

biofeedback

Il biofeedback è un processo con il quale si educa il paziente a controllare e gestire al meglio le proprie reazioni fisiologiche, cioè, tutte quelle risposte corporee al di fuori del nostro controllo volontario. Questi movimenti possono essere influenzati negativamente da una malattia o un trauma, ma grazie alla giusta terapia possono essere rieducati.

Le tecniche riabilitative utilizzano strumenti elettrici e/o meccanici per misurare la reazione neuromuscolare del paziente, restituendo un feedback (un suono o un grafico).

Per fare questo vengono posizionati degli speciali elettrodi sulla parte del corpo interessata, i quali trasmettono ad un computer le contrazioni muscolari.

L’obiettivo del biofeedback è quello di far conoscere al paziente che ha affrontato un intervento, la sua effettiva forza muscolare. È anche molto utile in tutti quei casi in cui il muscolo è lesionato e bisogna ricreare il collegamento tra quest’ultimo e il cervello.

PATOLOGIE E QUANDO SI USA

BENEFICI

Stanco di sentire dolore?

Prenota ora una visita con i nostri terapisti specializzati e risolvi ora i tuoi problemi.


    I tuoi dati di contatto*