Cosa succede al pavimento pelvico in menopausa?

Come la riabilitazione del pavimento pelvico può aiutarti ad affrontare una fase delicata della tua vita

La menopausa provoca cambiamenti importanti nella vita di ogni donna. Gli estrogeni diminuiscono e questo crea una serie di disturbi a carico dell’organismo e anche del pavimento pelvico, che risente di questa variazione ormonale con cambiamenti atrofici o distrofici. Cerchiamo di capire cosa succede al corpo femminile in questa fase della vita.

dottoressa-roberta-cerchia

La menopausa e le sue fasi principali

La menopausa è quel periodo in cui cessa il ciclo mestruale femminile perché si esaurisce la funzione follicolare e ovarica. Questo periodo può essere diviso in premenopausa, menopausa e post-menopausa.

  1. La premenopausa è quella fase della vita in cui il ciclo mestruale inizia a modificarsi (per durata, frequenza e intensità) e può durare anche 10 anni.
  2. La menopausa è quella fase in cui il ciclo mestruale non è più presente da almeno 12 mesi consecutivi.
  3. La post-menopausa è il periodo che segue la fine del ciclo.
La menopausa e le sue fasi principali

L’importanza di un percorso di riabilitazione del pavimento pelvico durante la menopausa

Con la menopausa tutti i muscoli del corpo perdono elasticità e collagene di tipo 1: vanno incontro quindi a un indebolimento e questo avviene anche nei muscoli pelvici. Si riducono i mucopolisaccaridi e l’acido ialuronico (quindi aumentano la secchezza vaginale e il ph locale), la mucosa vaginale diventa poco lubrificata e il tono muscolare diminuisce.

I problemi in questa fase della vita possono essere l’incontinenza urinaria, il prolasso, la secchezza vaginale, il dolore durante i rapporti (dispareunia) e le cistiti ricorrenti. Infatti il pavimento pelvico non ha solo una funzione di supporto degli organi pelvici, ma anche un ruolo fondamentale sulla minzione, sulla defecazione e sulla sessualità.

Con un percorso riabilitativo competente e specifico ogni donna può conservare il giusto tono muscolare pelvico durante la menopausa, ma non solo: la riabilitazione del pavimento pelvico è molto utile anche a scopo preventivo.

La riabilitazione inoltre è fondamentale per contrastare l’incontinenza, lavorare sulle situazioni di prolasso e anche per migliorare la qualità dei rapporti sessuali.

RICHIEDI INFORMAZIONI

La riabilitazione Top Physio Clinics: un percorso in

1a fase: il recupero percettivo

La prima parte della riabilitazione si concentrerà sul recupero percettivo di questa zona. Successivamente si passerà al lavoro sul tono muscolare (questi muscoli a volte devono essere potenziati mentre a volte devono essere rilassati).

2a fase: la ginnastica perineale

Con la ginnastica perineale aumentiamo anche la circolazione locale e quindi riusciamo a rallentare i fenomeni di atrofia vulvovaginali.

3a fase: automatizzazione dei concetti appresi

Nell’ultima fase si passerà all’automatizzazione di quanto appreso e al training nella vita quotidiana di ogni paziente.

PRENOTA LA TUA VISITA

Il pavimento pelvico è un tuo grande alleato,
soprattutto in menopausa: non trascurarlo

Per ogni donna è fondamentale prendersi cura del pavimento pelvico durante la menopausa. Grazie alla riabilitazione conserverai un buon tono muscolare pelvico e potrai evitare fastidiosi problemi come incontinenza, secchezza vaginale e dolori durante i rapporti. Migliora la qualità della tua vita: accedi subito al nostro percorso di riabilitazione del pavimento pelvico.

PRENOTA UNA VISITA

Via F. S. Nitti, 13
00191 Roma

Via Trionfale, 5952
00136 Roma

Viale Egeo, 98
00144 Roma

Via St. Tuscolana, 124
00182 Roma

Via Prenestina 1156
00132 Roma

Dove ti fa male?

Compila il form e un nostro specialista ti risponderà