Gambe a x: come risolvere il problema del ginocchio valgo

Cosa sono le gambe a x

Le gambe a X, conosciute anche come ginocchio valgo, sono una condizione che affligge soprattutto la popolazione femminile, a causa della conformazione del loro bacino (zona pelvica).

Questa condizione è molto diffusa anche nei bambini di età compresa tra i 4 e i 6 anni, ma spesso si risolve spontaneamente nel giro di qualche anno e occorre rivolgersi ad un pediatra solo davanti un valgismo molto evidente, il quale provoca dolori e difficoltà nella deambulazione.

Quando si parla di gambe a X ci si riferisce ad una particolare conformazione delle ginocchia, le quali tendono verso l’interno quasi andandosi a toccare l’una con l’altra. Questo modo di definire il ginocchio valgo deriva proprio dal fatto che frontalmente le gambe del soggetto afflitto da questa condizione assumono quasi una forma a X.

Da un punto di vista medico, le ginocchia assumono questa conformazione a causa di un disallineamento tra il femore e la tibia.

Le cause delle gambe a x

Le cause del ginocchio valgo possono essere dovute alla:

  • Debolezza dei glutei: se l’azione di spinta verso l’esterno, propria di questo muscolo, viene meno, la sezione ossea che comprende l’anca e il femore cambia posizione, cominciando a tendere verso l’esterno.
  • Debolezza del quadricipite: questo muscolo contribuisce all’allineamento del femore con la tibia.
  • Predisposizione anatomica
  • Mancata calcificazione ossea nei bambini: in questo caso, nel momento in cui provano a muovere i primi passi, il peso va a gravare sulle loro gambe andando a causare un disallineamento tra il femore e la tibia.

Rimedi per le gambe a x

Se il ginocchio valgo si presenta in età pediatrica sarà compito del pediatra stabilire se il problema sia di tipo fisiologico (non grave e probabilmente di risoluzione spontanea) o se sia meglio tenerlo sotto stretto controllo durante i successivi 2-3 anni. Se il problema non dovesse risolversi spontaneamente sarà necessaria una visita specialistica ortopedica per valutare un eventuale operazione.

Le gambe ad x, a volte, possono essere solamente un problema estetico, senza quindi sfociare in dolori o in problemi di deambulazione. In questo caso è possibile correggere le gambe a x con alcune sedute di fisioterapia.

Se l’entità del ginocchio valgo è più importante il consiglio è quello di rivolgersi ad un ortopedico e valutare un’operazione chirurgica, nella quale verrà effettuata un’osteotomia femorale finalizzata ad un riallineamento degli arti inferiori.

L’operazione è molto semplice e già dopo qualche giorno il paziente può cominciare il suo percorso riabilitativo.

Come prevenire il ginocchio valgo

Purtroppo, il ginocchio valgo è una questione genetica e non ci sono modi per prevenirlo.

Una volta comparso il problema, qualora non fosse necessario l’intervento chirurgico sarebbe opportuno tenersi in forma facendo attività fisica e mantenere sotto controllo il proprio peso corporeo, così da non gravare in modo eccessivo sull’articolazione.

Risolvi i tuoi problemi al ginocchio valgo:
Contatta ora il nostro team di esperti!

PRENOTA UNA VISITA


    I tuoi dati di contatto*





    Siamo in tutta Roma

    Trova il centro Top Physio Roma più vicino a casa tua e prenota una visita

    Via F. S. Nitti, 13
    00191 Roma

    Via Prenestina 1156
    00132 Roma

    Via Adolfo Celi, 60
    00139 Roma

    Via Trionfale, 5952
    00136 Roma

    Via St. Tuscolana, 124
    00182 Roma

    Viale Egeo, 98
    00144 Roma

    Via di D. Olimpia, 205
    00152 Roma