OSTEITE PUBICA

L’osteite pubica è dovuta a un sovraccarico della sinfisi pubica, con sofferenza dell’osso sub-condrale e associata sinovite. È determinata da uno squilibrio di forze che agiscono sulla sinfisi pubica, per debolezza della parete addominale rispetto al distretto adduttorio.

SINTOMI DELL’OSTEITE PUBICA

osteite-pubica

Dal punto di vista clinico, l’osteite pubica si presenta come un dolore sul ramo superiore del pube, inizialmente solo durante l’attività fisica e poi, se non adeguatamente trattato, anche a riposo.

TRATTAMENTO E TEMPI DI RECUPERO

Per stabilire lo stadio delle patologie e impostare la terapia ci si può avvalere di tutte le principali metodiche di diagnostica per immagini. L’esame ecografico fornisce informazioni circa lo stato infiammatorio acuto, l’RX del bacino mostra irregolarità delle superfici della sinfisi pubica, mentre la RMN permette di valutare l’edema della spongiosa del rame pubico.

Il primo provvedimento da adottare è il riposo del paziente, al fine di sospendere lo stress meccanico a livello della sinfisi pubica. Quando il dolore è particolarmente intenso, il paziente si può aiutare con una terapia farmacologica antinfiammatoria per 7 giorni.

Il percorso del paziente ideale è rappresentato, oltre che dall’esercizio terapeutico anche dall’utilizzo delle onde d’urto. Il primo serve a riacquisire tutti i movimenti che facciamo quotidianamente, senza provare più dolore. Le seconde, invece, vengono utilizzate per riparare i tessuti danneggiati e infiammati.

È possibile stimare il tempo di recupero in 4-6 settimane in base alla gravità del quadro sintomatologico iniziale.

Altre Patologie

Richiedi informazioni






    Altri argomenti

    OSTEITE PUBICA

    L’osteite pubica è dovuta a un sovraccarico della sinfisi pubica, con sofferenza dell’osso sub-condrale e associata sinovite. È determinata da uno squilibrio di forze che agiscono sulla sinfisi pubica, per debolezza della parete addominale rispetto al distretto adduttorio.

    SINTOMI DELL’OSTEITE PUBICA

    osteite-pubica

    Dal punto di vista clinico, l’osteite pubica si presenta come un dolore sul ramo superiore del pube, inizialmente solo durante l’attività fisica e poi, se non adeguatamente trattato, anche a riposo.

    TRATTAMENTO E TEMPI DI RECUPERO

    Per stabilire lo stadio delle patologie e impostare la terapia ci si può avvalere di tutte le principali metodiche di diagnostica per immagini. L’esame ecografico fornisce informazioni circa lo stato infiammatorio acuto, l’RX del bacino mostra irregolarità delle superfici della sinfisi pubica, mentre la RMN permette di valutare l’edema della spongiosa del rame pubico.

    Il primo provvedimento da adottare è il riposo del paziente, al fine di sospendere lo stress meccanico a livello della sinfisi pubica. Quando il dolore è particolarmente intenso, il paziente si può aiutare con una terapia farmacologica antinfiammatoria per 7 giorni. È possibile stimare il tempo di recupero in 4-6 settimane in base alla gravità del quadro sintomatologico iniziale.

    Altre Patologie

    Richiedi informazioni






      Altri argomenti