LABORATORIO DI VALUTAZIONE FUNZIONALE

Il laboratorio di valutazione funzionale è attrezzato con macchinari che permettono di valutare la funzionalità di un determinato distretto corporeo a seguito di un trauma o di un intervento chirurgico.

Effettuando valutazioni nel tempo è possibile fornire al paziente ed ai medici, importanti informazioni riguardo l’andamento del processo riabilitativo, di valutare il raggiungimento degli obiettivi prefissati e di stabilire i parametri di progressione nel percorso di rieducazione motoria.

I test possono essere eseguiti per i seguenti distretti anatomici:

  • Caviglia
  • Ginocchio
  • Colonna vertebrale
  • Spalla
  • Mano

I macchinari presenti all’interno del laboratorio sono:

pedana dinamometrica
PEDANE DINAMOMETRICHE
Permettono la valutazione della distribuzione del carico durante gesti funzionali (alzata da una sedia, squat, vertical jump, etc.)
Cella di carico
CELLA DI CARICO
Macchinario che permette di eseguire un test di massima contrazione volontaria isometrica, per evidenziare eventuali deficit di forza muscolare.
GNRB
Artrometro che permette di valutare lo spostamento anteriore della tibia rispetto al femore e quindi la funzione del legamento crociato anteriore (LCA).
Delos
Delos
Macchinario che permette la valutazione della funzione propriocettiva degli arti inferiori e della colonna vertebrale.
Elettromiografia di superficie
Elettromiografia di superficie
Fornisce informazioni sull’attivazione dei muscoli e l’intensità della loro attività nell’esecuzione di compiti motori.
K4b2
Metabolimetro che permette la valutazione degli scambi gassosi (O/CO2) durante compiti motori come la corsa.

Richiedi informazioni

LABORATORIO DI VALUTAZIONE FUNZIONALE

Il laboratorio di valutazione funzionale è attrezzato con macchinari che permettono di valutare la funzionalità di un determinato distretto corporeo a seguito di un trauma o di un intervento chirurgico.

Effettuando valutazioni nel tempo è possibile fornire al paziente ed ai medici, importanti informazioni riguardo l’andamento del processo riabilitativo, di valutare il raggiungimento degli obiettivi prefissati e di stabilire i parametri di progressione nel percorso di rieducazione motoria.

I test possono essere eseguiti per i seguenti distretti anatomici:

  • Caviglia
  • Ginocchio
  • Colonna vertebrale
  • Spalla
  • Mano

I macchinari presenti all’interno del laboratorio sono:

pedana dinamometrica
PEDANE DINAMOMETRICHE
Permettono la valutazione della distribuzione del carico durante gesti funzionali (alzata da una sedia, squat, vertical jump, etc.)
Cella di carico
CELLA DI CARICO
Macchinario che permette di eseguire un test di massima contrazione volontaria isometrica, per evidenziare eventuali deficit di forza muscolare.
GNRB
Artrometro che permette di valutare lo spostamento anteriore della tibia rispetto al femore e quindi la funzione del legamento crociato anteriore (LCA).
Delos
Delos
Macchinario che permette la valutazione della funzione propriocettiva degli arti inferiori e della colonna vertebrale.
Elettromiografia di superficie
Elettromiografia di superficie
Fornisce informazioni sull’attivazione dei muscoli e l’intensità della loro attività nell’esecuzione di compiti motori.
K4b2
Metabolimetro che permette la valutazione degli scambi gassosi (O/CO2) durante compiti motori come la corsa.

Richiedi informazioni