FRATTURA DELLO SCAFOIDE

La frattura dello scafoide è quella più frequente tra quelle delle ossa del carpo. Data la sua esigua irrorazione, il carpo è esposto a un elevato rischio di osteonecrosi e pseudoartrosi con conseguenti dolori e diminuzione del ROM che possono perdurare nel tempo. La dinamica dell’infortunio è un iperestensione con flessione radiale del polso.

DIAGNOSI E TRATTAMENTO DELLA FRATTURA DELLO SCAFOIDE

Frattura-scafoide

La diagnosi è essenzialmente clinica e confermata da RX e RM. Il trattamento dipende dalla presenza o meno di scomposizione della frattura. Nel primo caso il trattamento è chirurgico, nel secondo è conservativo con immobilizzazione. In entrambi i casi è necessaria una fase riabilitativa con esercizi per il recupero del ROM e della forza.

Patologie mano e polso

Richiedi informazioni






    Altri argomenti

    FRATTURA DELLO SCAFOIDE

    La frattura dello scafoide è quella più frequente tra quelle delle ossa del carpo. Data la sua esigua irrorazione, il carpo è esposto a un elevato rischio di osteonecrosi e pseudoartrosi con conseguenti dolori e diminuzione del ROM che possono perdurare nel tempo. La dinamica dell’infortunio è un iperestensione con flessione radiale del polso.

    DIAGNOSI E TRATTAMENTO DELLA FRATTURA DELLO SCAFOIDE

    Frattura-scafoide

    La diagnosi è essenzialmente clinica e confermata da RX e RM. Il trattamento dipende dalla presenza o meno di scomposizione della frattura. Nel primo caso il trattamento è chirurgico, nel secondo è conservativo con immobilizzazione. In entrambi i casi è necessaria una fase riabilitativa con esercizi per il recupero del ROM e della forza.

    Patologie mano e polso

    Richiedi informazioni






      Altri argomenti